NEL CUORE DELLA TOSCANA: VAL D'ORCIA

Il paesaggio della Val d’Orcia, caratterizzato da un susseguirsi di morbidi rilievi collinari, è segnato dal tracciato medievale della via Cassia che trova lungo il percorso i centri principali di San Quirico, Buonconvento, Pienza e Montepulciano. Il periodo comunale aveva portato all’ organizzazione di un sistema di castelli e fortilizi tutt’ora apprezzabile con itinerari che conducono ad antiche fortezze, abbazie ed eremi, in un paesaggio che rende conto del suo immemorabile utilizzo agrario, minerario ed artigianale.

LE ATTIVITÀ

Arrivo a Siena, incontro con la guida e visita della città. Iscritta da anni nel patrimonio dell’Unesco è sicuramente la città italiana in cui l’arte gotica si presenta nella sua forma più pura. In opzione o a seguire attività didattica presso il Museo di Santa Maria della Scala, il primo luogo di ospitalità sorto in Europa nel Medioevo come ristoro e rifugio per i pellegrini che percorrevano la via Francigena. L’offerta didattica prevede percorsi divisi per fasce d’età e riguardanti temi archeologici, storici e storico-artistici. Ai percorsi possono essere abbinati laboratori pratici che sollecitino l’espressività attraverso il fare.

La “caccia al tesoro” inizia con una visita guidata presso la struttura museale in cui verranno date importanti informazioni storiche sulla “città dalle 72 torri” e sugli avvenimenti che ne hanno caratterizzato lo sviluppo nell’arco dei secoli. Successivamente gli studenti verranno divisi in squadre in base al numero dei Docenti che saranno parte integrante del Caccia al tesoro. Ad ogni squadra verrà rilasciato una mappa con tutti gli strumenti utili affinché si possa iniziare l’attività. La mappa medievale della città permetterà allo studente di scoprire, attraverso un apposito “itinerario” le più importanti strutture sopravvissute al tempo, sviluppando insieme la “Logica”, il “Problem solving” e soprattutto l’”Orienteering” attraverso i palazzi e le torri medievali. Non mancheranno durante il percorso tranelli e domande che verranno effettuate, in appositi punti segnalati sulla mappa, da personale specializzato. La caccia al tesoro si concluderà con un premio alla squadra vincitrice e premi di consolazione per tutti i partecipanti. Naturalmente la totale assenza di auto nel centro storico, rende la caccia al tesoro sicura. Il personale sarà sempre attento e coordinerà gli studenti coinvolti.

Escursione trekking guidata all’interno del parco, con scelta tra vari itinerari tra cui:“Le torri” un percorso breve alla portata di tutti considerato il più rappresentativo, perché tocca tutti gli ambienti presenti ed è molto panoramico, oppure “Le grotte” che si differenzia dagli altri poiché ha come polo di interesse principale l’area della pineta granducale. In alternativa, possibilità di prendere le bici a noleggio e di scegliere fra diverse proposte di itinerari che toccano le zone più importanti del parco: la foce dell’Ombrone, le spiagge, la pineta Granducale. Tra i profumi intensi di erbe aromatiche, bacche colorate e richiami degli animali, il Parco accoglie il visitatore mostrando il suo lato dolce e allo stesso tempo, selvaggio. Un contrasto di elementi che risveglia e libera il piacere di sentirsi in un paradiso ritrovato. E’ possibile una vasta scelta di itinerari: notturni, in bicicletta, a cavallo, in carrozza, in canoa …

Transfer a Buonconvento e visita del centro storico, a seguire escursione trekking guidata fino all’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore da cui si domina lo splendido paesaggio delle crete senesi: costruita nel XIV sec. conserva gli splendidi affreschi del Signorelli e del Sodoma ed è situata in una posizione idilliaca tra boschi e calanchi.

Trasferimento a Montalcino, visita al centro ed escursione trekking guidata lungo un itinerario facile e molto panoramico fino alla bellissima Abbazia di Sant’Antimo, forse il maggior esempio di romanico nel senese.
Trekking ad anello di Pontignano
Un breve e facile itinerario vicinissimo a Siena là dove inizia il Chianti, tra bei panorami sul territorio e vedute di Siena, porta alla bellissima Certosa di Pontignano. Km 6, tempo di percorrenza 2h e 30’.
Trekking ad anello dell’Abazia di San Galgano
Un facile e breve percorso ad anello nel cuore della Val di Merse per scoprire il suo più grande tesoro: l’Abbazia di San Galgano e la straordinaria atmosfera che la circonda. Km 4.5, tempo di percorrenza 2h e 30’.

visita della città, piccolo gioiello, simbolo dell’arte rinascimentale. A seguire visita a una fattoria biologica. L’azienda é prevalentemente concentrata nella produzione di formaggi di pecora e di capra, nella produzione di pasta di grano duro, panefarro, segale e conserva di verdure. Laboratorio di caseificazione e visita completa dell’azienda. Per coloro che lo desiderassero è consigliato il pranzo in azienda a base di prodotti rigorosamente BIO.

Fondato alla fine degli anni Cinquanta, si trova al piano terra del Palazzo de’ Larderel. L’esposizione museale racconta la storia dell’energia geotermica illustrando le tecniche di ricerca e perforazione tramite modelli. La visita prevede, oltre al Museo Storico, la proiezione di un video esplicativo sulla geotermia. Appena fuori dal paese si trova il Parco delle Biancane dove, grazie ad un percorso guidato, è possibile ripercorrere le tappe della storia della geotermia. Nella parte inferiore del Parco si possono osservare da vicino un Lagone naturale in piena attività e la Sorgente di Chiorba, dove l’acqua, proveniente dalle profondità della terra, sgorga ad altissima temperatura. Da qui, seguendo il sentiero, si raggiunge la parte superiore del parco: “Le Biancane”. Il terreno emana calore, l’aria è impregnata di zolfo, colonne di vapore si dissolvono nell’aria e lo sguardo è attratto dai colori insoliti delle rocce e della vegetazione. Proseguendo la passeggiata si assiste a fenomeni stupefacenti come le solfatare, le fumarole, i geyser, le mofete e i soffioni boraciferi.

Escursione trekking guidata da Monticchiello, piccolo borgo medievale nel comune di Pienza, a Montepulciano con visita al centro e ad una storica cantina di produzione del più famoso vino di Toscana.
Sistemazione: Hotel ***nelle zone di visita.

STUDENTI ESPLORANO VIAGGIA CON:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE…

VICENZA: ANNO DOMINI 1519

VIAGGIO IN UMBRIA

VERONA: LA VERONA RACCONTATA

VERONA: IL CODICE VERONESE

IL CIRCOLO DEGLI ESPLORATORI

  •   Via dei Servi, 25 – 52037 Sansepolcro (AR)

  •    Tel: 0575.759738  /  0575.750000

  •    Fax: 0575 / 1460364

  •    scuole@circoloesploratori.it

SIAMO SOCI DI:

© Copyright 2017 STUDENTI ESPLORANO / P.IVA 01653940518