FIRENZE E I LUOGHI DI LEONARDO

Un viaggio nei luoghi che hanno ispirato Leonardo e che sono raffigurati sullo sfondo di molti suoi quadri fra i quali il più famoso: La Gioconda. Vi proponiamo delle escursioni all’interno del territorio delle Balze: vedrete ciò che resta del fondale di un lago preistorico trasformato dall’erosione in un paesaggio straordinario fatto di pareti, guglie e pinnacoli. Il percorso permette di scoprire anche antichi borghi magnificamente conservati, la meravigliosa campagna toscana e il suo ambiente naturale lungo le sponde dell’Arno e alcuni dei personaggi che hanno animato la vita fiorentina e sono ricordati tutt’oggi per il loro genio e la loro fantasia. Tappa a Firenze per scoprire la “dimensione cittadina” dell’arte e degli artisti.

LE ATTIVITÀ

arrivo a Vinci e ingresso al Museo Leonardiano . Ospitato nelle due sedi della Palazzina Uzielli e del Castello dei Conti Guidi, il Museo Leonardiano è una delle raccolte più ampie e originali di macchine e modelli di Leonardo tecnologo, scienziato e ingegnere. Qui l’offerta didattica è vasta e commisurabile all’età dei ragazzi . Tra le scelte ricordiamo:
– Visita guidata al Museo Leonardiano
– Visita alla Casa Natale del Genio
– Laboratorio didattico su Leonardo artista, scienziato, ingegnere
– Visita alla Casa Natale e percorso a piedi lungo La Strada Verde (da Anchiano a Vinci)
– Visita guidata di Vinci.

Culla del Rinascimento per eccellenza, la visita di Firenze offre innumerevoli spunti. Il giro classico della città prevede la visita di Piazza del Duomo, con la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni e il Campanile di Giotto, la splendida Orsanmichele, l’ottocentesca Piazza della Repubblica, la Loggia-mercato del “Porcellino”, Ponte Vecchio, Piazza della Signoria e la Basilica di Santa Croce (ingresso a pagamento) per poi arrivare alla Chiesa di Santa Maria Novella.Per un tour completo, si consiglia anche la visita di un museo a scelta fra la Galleria dell’Accademia e la Galleria degli Uffizi.

La giornata ha inizio con la visita a Palazzo Vecchio dove i ragazzi potranno scegliere tra le attività all’interno del Palazzo:
-Vita di corte
-Visita agli scavi del teatro romano
-Nell’antico teatro di Florentia
-Guidati da Giorgio Vasari
-Visita a Palazzo
-Invito alla Reggia di Cosimo ed Eleonora
-Vestizione della duchessa Eleonora di Toledo
-In bottega con Giorgio Vasari
-Dipingere in fresco tra ‘400 e ‘500
E Percorsi in città:
Alla scoperta della Firenze capitale
Alla scoperta della Firenze dei Medici
Alla scoperta della Florentia Romana
Alla scoperta della Firenze delle arti e dei mestieri.

Le Balze rappresentano l´aspetto più spettacolare e singolare del paesaggio del Valdarno. Narrano la storia di un territorio in cui, tre milioni di anni fa, si formò un lago intorno alle cui sponde vissero elefanti, ippopotami, rinoceronti, iene e tigri. Alle Balze il Genio si ispirò per creare lo sfondo di alcuni dipinti come la Madonna dei Fusi e la Vergine delle Rocce. La passeggiata inizia e termina al Paesino di Piantravigne. Visita al Museo Paleontologico di Montevarchi che ospita molti reperti fossili ritrovati nel territorio circostante, tra cui lo scheletro di un Mammuthus meridionalis.

La Riserva di Ponte Buriano e Penna è tra le prime aree protette ad essere state istituite dalla Provincia di Arezzo con lo scopo di salvaguardare le numerose specie di uccelli che scelgono questi tratti dell’Arno per la nidificazione, la sosta durante le migrazioni e lo svernamento. Escursione nei sentieri della Riserva attrezzati con capanni e punti d’avvistamento. Tra appostamenti, passeggiate e tratti in battello, riscopriamo i paesaggi della Gioconda. Tappa a Loro Ciuffenna per visitare la bellissima pieve romanica di Gropina.

Visita al Roseto Botanico “Carla Fineschi” che raccoglie specie e ibridi di rose da tutto il mondo. Una collezione privata esclusiva nel suo genere, che conta oggi più di 6000 varietà botaniche. In seguito, visita presso una gelateria davvero speciale, che ha come missione quella di dare valore e qualità ad un alimento troppo spesso mortificato dalle industrie alimentari. Il gelato di Cassia Vetus, a Loro Ciuffenna, è invece preparato con ingredienti naturali selezionati, la cui eccellenza è data dalla tipicità territoriale di provenienza degli ingredienti.

Cosa c’entra Leonardo con Pinocchio? Forse non tutti sanno che i paesaggi dei burattino sono proprio intorno a Firenze, in mezzo a una campagna neanche troppo conosciuta!
I ragazzi, guidati da un esperto e amante della storia del Lorenzetti, vedranno la casa della Fata Turchina, la casa di Geppetto, l’Osteria del Gambero Rosso, ecc… così come oggi si presentano.
Possibile un pranzo in una trattoria con menù di Pinocchio, come la zuppa celeste e l’arrosto di volatili: un’esperienza per bambini senza età.
Sistemazione: Hotel ***a Terranuova Bracciolini o nelle zone limitrofe.

STUDENTI ESPLORANO VIAGGIA CON:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE…

VICENZA: ANNO DOMINI 1519

VIAGGIO IN UMBRIA

VERONA: LA VERONA RACCONTATA

VERONA: IL CODICE VERONESE

IL CIRCOLO DEGLI ESPLORATORI

  •   Via dei Servi, 25 – 52037 Sansepolcro (AR)

  •    Tel: 0575.759738  /  0575.750000

  •    Fax: 0575 / 1460364

  •    scuole@circoloesploratori.it

SIAMO SOCI DI:

© Copyright 2017 STUDENTI ESPLORANO / P.IVA 01653940518